LE CLASSICHE

ITALIA:

farina tipo “0” di grano tenero italiano di alta qualità. Per un uso quotidiano, adatta per pane e pizza (lievitazioni medio brevi)

e per pasticceria (frolle e creme).

 

CANADA:

la famosa Manitoba, una farina di grano tenero canadese Tipo “0” adatta per pani differenziati, impasti a lunga lievitazione, rinforzi e gnocchi.

 

EUROPA:

da una selezionata miscela di grani teneri una farina Tipo “1” per i più esigenti. Con un W (forza) quasi di 500. E’ una farina molto ricca di proteine, caratteristica essenziale per rinfrescare il lievito madre,

per rinforzi e lavorazioni molto lunghe come poolish, bighe, ciabatte

e pane soffiato.

 

REGINA:

una farina Tipo “00” molto bilanciata e versatile, ottenuta dalla miscela

di più grani teneri, ideale per impasti medio lunghi. Ottima anche

per pasticceria lievitata (Torta Margherita, Krapfen,...).

 

SUPER:

una “00” ricavata solo da grani italiani, dedicata a chi vuole un prodotto nazionale dalle qualità indiscusse. Consigliata in pasticceria, in particolar modo per pan di Spagna e croissant, e in panificazione per lievitazioni

di media durata.

 

PUGLIA:

direttamente dai rinomati raccolti di Altamura, la farina rimacinata

di grano duro. Ideale per pasta, pizza e pane.

 

SEMOLA:

sempre proveniente da Altamura, è dedicata agli specialisti della pasta fatta in casa e degli gnocchi alla romana. Ottimo letto per stendere l’impasto della pizza.

 

RISO:

pura farina di riso adatta per gnocchi, besciamella, pastelle,

fritture e creme.

LE SEMINTEGRALI

(per chi vuol scendere a compromessi)

GRANO 1:

valida alternativa che accontenta sia gli amanti dei prodotti integrali

sia i tradizionalisti, offre grosse soddisfazioni sia in panificazione

che in pasticceria.

 

GRANO 2:

farina di grano tenero semintegrale adatta alla panificazione e pasticceria, naturalmente ricca di fibre.

 

GRANO SARACENO:

ideale per la preparazione di crepes, pancakes e frolle, utilizzata pura o miscelata alla farina di grano tenero, di farro o di kamut. Ottima anche

per lpasta fatta in casa e ovviamente per la tradizionale polenta taragna, miscelandola a piacere con la farina di mais.

 

CRUSCHE

CRUSCA DI GRANO TENERO:

per arricchire di fibre e proteine i vostri piatti.

 

GERME DI GRANO:

alimento dalle elevate capacità nutrizionali, può essere consumato aggiunto al latte a colazione insieme a cereali e muesli, o nei primi piatti, come zuppe e minestre, oppure miscelato alla farina nella preparazione

di pane, muffin, pancake e altri prodotti da forno.

®